A Positano sono tutti belli

Quando arrivi a Positano sei dentro una palla di vetro, un paesaggio cristallizzato dove si incontrano facce sorridenti.

Sorrisi felici, spensierati, facce felici. Positano ti mette di buon da quando arrivi a quando parti. Lasci l’auto in uno dei parcheggi lungo la strada e poi a piedi attraversi i vicoletti. Ad ogni curva c’è uno spettacolo diverso, un panorama da lasciarti a bocca aperta, una foto da scattare.

Se poi sei fortunato come lo siamo stati noi, ti ritrovi ad avere una terrazza affacciata sul paradiso e non vorresti andare più via.

Noi siamo stati ospiti di Casa Fioravante, con le scalette decorate con ciottoli colorati e una stanza curata in ogni particolare, ma lo spettacolo è l’esterno, due poltrone, una balconata e di fronte l’intera Costiera Amalfitana, che scompare all’orizzonte. Marianna e Fabiana ti accolgono sorridenti e disponibili… siamo a Positano.

Il centro è a due passi, una sosta è d’obbligo da Casa e Bottega, piccolo angolo colorato di bianco e azzurro, dove i colori del mare e del cielo incontrano i sapori di una terra ricca di frutta e verdure profumate. Poco più giù, scendendo verso il mare, attraverso via dei mulina, coperta da un rigoglioso pergolato, ci fermiamo a La Zagara: delizie al limone, babà, sfogliatelle ricce e frolle e tanto altro per addolcire il palato… e poi la spiaggia di Positano, il sorriso dei turisti, le foto scattate e le case colorate.

Poche cose ci sono da dire su Positano, molte cose ci sono da osservare, quello che sicuramente mette d’accordo tutti è che… a Positano sono tutti belli!

Lascia una risposta